Home » Real Estate » Malasanità e Risarcimento » Tribunale Roma, 2 giugno 2005

Tribunale Roma, 2 giugno 2005

In tema di responsabilità medica di equipe , l’aiuto risponde, ex art. 2055 c.c. , del danno causato dal primario in tutti i casi in cui abbia la possibilità di controllare l’operato di quest’ultimo o di esprimere il proprio dissenso, sicché se non interviene per controllare o impedire una scelta terapeutica oggettivamente sbagliata, è ravvisabile in capo a lui una colpa omissiva